Impastatrici ‘Bosch’, compatte ma con gli attributi

di | 8 Giugno 2020

Se quello che cercate è un’impastatrice buona per impastare pagnotte, biscotti, torte, meringhe, muffin e creme pasticcere non vi basterà un comune modello base, ma avrete bisogno di una fuoriclasse dell’impasto, versatile e multiuso. Le opzioni si sprecano, il mercato è sempre fertile nel proporre novità in questo settore. Fra le proposte più originali, a parte i soliti storici brand che dettano legge sul mercato dei piccoli e grandi elettrodomestici tipo Bosch, Ariete e compagnia bella, si può spaziare fra marchi meno scontati ma di sicuro interesse, da NutriMill a Haussler. Siamo su fasce medio-alte popolate da modelli super accessoriati, in grado di competere ad armi pari con i mixer e i robot più corazzati.

Partiamo da Bosch, che è sì un brand storico e inflazionato ma merita un cenno per le nuove mini-impastatrici, modelli compatti fra i più piccoli del mercato, che si adattano bene per micro-cucine e vanno bene anche nei camper. Non fatevi prendere in contropiede dalle misure, però, perché Bosch ha sempre l’asso nella manica e anche stavolta non delude con questa gamma di impastatrici ‘mignon’ che sfoderano un motore niente male della potenza di 400 watt e un serbatoio incorporato in grado di contenere impasti fino a 5 chili, quanto basta per ricavarci quattro pagnotte. Le ‘compact’ di Bosch non viaggiano da sole, ma sono accompagnate da un kit di accessori, dai ganci alle fruste francesi e per pastelle, che si rivelano provvidenziali in abbinamento con la macchina, per lavorare ogni genere di amalgama più o meno denso.

Nei migliori modelli, poi, Bosch non si fa mancare niente e abbonda nella fiera degli accessori dotando le sue impastatrici di frullatori, tritatutto, spremiagrumi, affettatrici e robotini. Altro che impastatrice! È il destino di queste macchine, che nate come apparecchi per la panificazione, si sono arricchite strada facendo di funzionalità extra che le equiparano, oggi, ai migliori robot da cucina. Una vera goduria per chi può permettersi questi modelli avanguardistici e ultra accessoriati in grado di offrire prestazioni stellari nella migliore tradizione teutonica. L’unicità delle impastatrici compatte di Bosch sta nel riuscire a inglobare in un corpo ‘esile’ una quantità insospettabile di attributi.