Griglie elettriche, conformazione e modi d’uso

di | 12 Ottobre 2020

Non tutte le griglie elettriche hanno la stessa conformazione. Questi pratici elettrodomestici da cucina, ottimi surrogati al coperto dei barbecue da giardino, possono avere un corpo centrale rotondo o rettangolare e bordature e margini rivestiti di materiali termoisolanti per non bruciarsi, anche senza l’uso di guanti o presine. I migliori modelli sono dotati di dispositivi ‘anti ustione’ messi a punto dai produttori che pongono l’utilizzatore nella condizione di poter usare la griglia in tutta sicurezza e senza il timore di scottature. Di solito, questi prodotti vengono venduti in abbinamento con delle vaschette di raccolta dei grassi naturali che colano dai cibi, si consiglia di mettervi dell’acqua per evitare la formazione di fumi e odori acri in fase di cottura. Le griglie elettriche possono essere portate anche sulla tavola con i cibi cotti sopra, un modo per consumarli direttamente e ancora caldi.

Fra gli accessori venduti insieme alla griglia è immancabile la spatola quadrata di plastica ignifuga o nylon che serve a girare le pietanze senza sformarle o danneggiarne la consistenza, ma mantenendole perfettamente integre, il che giova anche all’occhio. Con le griglie elettriche si possono grigliare oltre alle bistecche o al filetto anche molti tipi di verdure a fette, che possono servire da contorno ai secondi a base di carne o pesce. Dove riporre la griglia elettrica in casa? Non è difficile trovargli un posticino in cucina, in quanto questo piccolo elettrodomestico, che si alimenta a corrente, non ingombra ma può essere sistemata ovunque, a vista e non. Anche in corso di funzionamento, le moderne griglie non richiedono di essere posizionate vicino alla finestra in prossimità di uno sbocco d’aria o sotto la cappa aspirante, in quanto strutturate per non fare fumo e cuocere al pari di un normale fornello della cucina.

Se si ha un balcone si può portare anche in esterna, filo permettendo, in tal caso però si consiglia l’impiego di un mini-paravento ai lati del piano cottura per evitare che si disperda il calore pregiudicando la cottura. Nel caso di grigliate in esterna, si può alloggiare la griglia anche su treppiedi, colonne o altre apposite strutture di sostegno, che le equiparano in tutto e per tutto ai barbecue a carbonella. Se volete scoprire i vantaggi delle migliori griglie elettriche potete farvi una cultura sull’argomento leggendo gli articoli pubblicati sul sito dedicato www.grigliaelettricamigliore.it.